Sicurezza e personalizzazione del lifting non chirurgico Ultherapy®

,

Ultherapy® è il lifting non chirurgico approvato FDA. Il trattamento unisce sicurezza ed efficacia per risultati naturali e personalizzati.

Mantenere l’aspetto della pelle giovane e sano il più a lungo possibile è certamente un desiderio comune a molte persone. O meglio (se vogliamo essere ancora più sinceri!) è un po’ un sogno di tutti. C’è qualcuno che non sarebbe contento nel vedere la propria pelle sempre liscia, levigata e luminosa, così com’era all’età di 20 anni? Purtroppo però, il tempo non si può fermare. L’invecchiamento biologico è un processo inevitabile, e lo stress sempre crescente che accompagna le nostre giornate non fa altro che contribuire ad accelerare la comparsa dei segni del tempo.

La molecola chiave dell’invecchiamento è il collagene, una proteina fibrosa prodotta nel derma, lo strato intermedio della pelle. Il collagene ha un ruolo importante nel mantenere l’elasticità e la compattezza della pelle, ed è proprio quando la sua concentrazione diminuisce, che sulla pelle compaiono rughe, secchezza, lassità, e cedimento tissutale.

I segni dell’invecchiamento sulla pelle compaiono in maniera graduale, ma progressiva. Quello che possiamo fare è accompagnarli, cercando di migliorare passo per passo la qualità del nostro tessuto cutaneo, in modo tale che essi (per così dire!) non prendano il sopravvento. Per prenderci cura della nostra pelle abbiamo a disposizione diversi strumenti. Dall’alimentazione ad uno stile di vita sano, dalla skin care alla medicina estetica. Soffermiamoci per un attimo su quest’ultima.

La medicina estetica è cambiata molto nel tempo. Una volta non si parlava tanto di medicina, ma più di chirurgia estetica. L’unico trattamento mini invasivo per il ringiovanimento cutaneo, che mirava per lo più solo ad eliminare le rughe, era la tossina botulinica, mentre per tutto il resto l’unica opzione disponibile era il lifting chirurgico. Con l’utilizzo del bisturi, il chirurgo riusciva a distendere la pelle, eliminare rughe e lassità, e di conseguenza a dare al volto degli anni in meno. 

E va bene, rughe eliminate e volto più giovane. Ma la zona del collo, o del décolleté? Il tessuto cutaneo invecchia anche lì, per cui dopo un intervento chirurgico di lifting, ci si potrebbe ritrovare con un volto giovane che poggia su un collo che invece rivela chiaramente qual è la vera età di una persona. Il lifting porta poi con sé tutti i rischi connessi a qualsiasi intervento chirurgico, per cui non si decide di farlo in maniera molto leggera. 

Da qui l’evoluzione nella medicina estetica moderna, che invece si basa sull’utilizzo di tecniche non invasive o minimamente invasive, che possono essere eseguite in una seduta ambulatoriale, tornando subito dopo alla vita sociale. L’obiettivo della medicina estetica moderna è più quello di accompagnare” la pelle durante il naturale processo di invecchiamento, mantenendone il più possibile la qualità e la bellezza, cercando di correggere i segni del tempo man mano che essi si presentano. Il principio è quello della biostimolazione: stimolare i processi biologici il cui rallentamento è causa dell’invecchiamento.

Il lifting non chirurgico Ultherapy® si basa proprio sulla biostimolazione, attraverso gli ultrasuoni microfocalizzati ecoguidati, in una procedura non invasiva che ha dato ottimi risultati sulla pelle del viso, del collo e del décolleté. Ultherapy® è il lifting non chirurgico approvato dall’ente di controllo statunitense FDA, ed è quindi un trattamento che garantisce la sicurezza oltre che i risultati.

L’invecchiamento biologico ed il ruolo del collagene

La causa principale dell’invecchiamento biologico (processo che conosciamo anche con il termine di cronoaging) è senza dubbio il rallentamento della produzione di collagene nel derma.

Il collagene è una proteina fibrosa presente in quasi tutti i tessuti connettivi del corpo umano. Il tessuto connettivo della pelle è per l’appunto il derma, ed è lì che cellule specializzate chiamate fibroblasti producono collagene ed elastina. Queste due proteine formano intrecciandosi una vera e propria impalcatura di sostegno per l’epidermide, e mantengono la pelle compatta ed elastica.

La compattezza conferisce alla pelle tono e previene il formarsi di cedimenti e lassità, mentre l’elasticità rende la pelle più resistente agli stimoli e previene la formazione delle rughe. Per capire meglio, pensiamo ad esempio alle rughe di espressione. Quando i muscoli mimici del volto si contraggono per mimare una risata, oppure un’arrabbiatura, portano alla comparsa delle tipiche rughe di espressione, come ad esempio quelle frontali o quelle intorno agli occhi (le cosiddette zampe di gallina). Se la pelle ha una certa elasticità, quando i muscoli si distendono le rughe scompaiono, ma se la pelle al contrario ha perso elasticità, le rughe che si sono formate tenderanno nel tempo a fissarsi.

Già intorno ai 25 anni di età, i fibroblasti iniziano a rallentare il processo di produzione di collagene. Le conseguenze ovviamente non si vedono subito, bisogna infatti arrivare almeno ai 30-35 anni di età. Qui iniziano a comparire le prime rughe e poi, andando ancora avanti con l’età, ecco che si fanno spazio le prime avvisaglie di lassità cutanea e cedimento della pelle, arrivando a perdere nel tempo anche la definizione della linea mandibolare e dell’ovale del volto. 

Il lifting non chirurgico Ultherapy® agisce proprio andando a stimolare la produzione di collagene, e quindi far fronte a questo fisiologico deficit di riserve che si verifica con l’età. La maggiore produzione di collagene porta ad un miglioramento della qualità della pelle, e di conseguenza ad un ringiovanimento del tessuto con risultati naturali ed in armonia con la persona nel suo complesso. 

Cosa si intende con “lifting non chirurgico”

Come dice la parola stessa, lifting non chirurgico significa letteralmente lifting senza bisturi. Il termine fa riferimento a procedure e trattamenti che mirano a migliorare l’aspetto della pelle e ridurre i segni dell’invecchiamento, ma senza ricorrere alla chirurgia plastica. 

Queste opzioni hanno reso il lifting un trattamento anche più accessibile, perché rivolto anche a quelle persone timorose di sottoporsi ad un intervento chirurgico con fini puramente estetici, quindi quei pazienti che desiderano risultati visibili, senza però i rischi e i tempi di recupero associati ad un intervento chirurgico.

Anche se meno rischioso però, anche per il lifting non chirurgico la sicurezza è importante. È fondamentale selezionare procedure che siano approvate da professionisti medici qualificati e da enti di controllo, e che siano state sottoposte a rigorosi test di sicurezza. 

Ultherapy® si può certamente considerare un trattamento che rientra perfettamente nei suddetti criteri: è un protocollo approvato che offre una soluzione sicura e affidabile.

Il trattamento Ultherapy®: come funziona e perché è sicuro

Il trattamento Ultherapy® si basa sull’utilizzo di ultrasuoni microfocalizzati ecoguidati. Questo vuol dire che il medico riesce a visualizzare in qualsiasi momento il punto nel quale sta agendo, sia in termini di localizzazione e sia in termini di profondità. La guida ecografica permette di visualizzare la struttura della pelle, il collagene presente nel tessuto, e individuare facilmente gli strati target che rispondono meglio alla produzione di collagene.

Il trattamento Ultherapy® agisce secondo un protocollo chiamato SPT: See-Plan-Treat. Il medico agisce quindi in prima fase visualizzando l’anatomia della pelle del paziente e lo spessore della stessa nelle diverse aree (SEE). Successivamente, pianifica e personalizza il percorso ideale di trattamento, anche basandosi sul collagene presente nel tessuto (PLAN). La terza fase è l’esecuzione effettiva del trattamento (TREAT). 

In fase di trattamento, la guida ecografica permette di agire in totale sicurezza. Il medico andrà a direzionare il calore degli ultrasuoni microfocalizzati laddove necessario, secondo il piano di trattamento personalizzato stabilito.

Un ulteriore punto da sottolineare in merito a Ultherapy® è la sua approvazione da parte della Food and Drug Administration (FDA). La FDA è un’autorità regolamentare statunitense che garantisce che i dispositivi e i trattamenti medici rispettino rigorosi standard di sicurezza ed efficacia. 

Il trattamento Ultherapy® viene eseguito esclusivamente dai Centri Medici Certificati. Molti pazienti chiedono quando si iniziano a vedere i risultati del trattamento e quanto durano gli effetti. Rispondo sempre che non c’è un tempo prestabilito uguale per tutti, perché ogni paziente è a sé. Sicuramente dopo 2-3 mesi dal trattamento, iniziamo a vedere i primi risultati. Per ciò che riguarda invece la durata dei risultati, possiamo dire che in molti casi sono stabili fino a 2 anni. 

 

Contatta il Dott. Gino Luca Pagni